banner

Sezione sito CNAPPC emergenza COVID-19

2 aprile 2020

Proroga scadenza termini del versamento della quota di iscrizione all’Ordine anno 2020

Il consiglio dell’Ordine nella seduta di consiglio del 02.04.2020, al fine di mitigare gli effetti economici causati dal blocco della libera professione in tempo di emergenza Covid-19, consapevoli comunque che sarà necessario garantire il funzionamento dell’Ordine, l’adempimento dei doveri contrattuali nei confronti dei dipendenti e dei consulenti esterni e il rispetto degli impegni di locazione, ha deliberato di differire al 29 giugno prossimo la scadenza dei termini per il versamento della quota di iscrizione all’Ordine riferita al 2020.

1 aprile 2020

Bonus 600 euro per Architetti e Ingegneri iscritti a Inarcassa: guida alla compilazione della domanda

Step per fare domanda presso Inarcassa:

1) Accedere tramite credenziali PIN e Password nella vostra area riservata Inarcassa On Line

2) Una volta entrati, nel menù a sinistra in "Domande e Certificati" andare su "Domande" ed in "Aiuti Economici" cliccare su "Indennità una tantum liberi professionisti - art. 44 D.L. 28/2020" come indicato in figura.

3) A questo punto dopo i dati personali che sono precompilati passerete ad una schermata in cui viene chiesta conferma di varie condizioni e dove dovrete flaggare a secondo del reddito percepito nell’anno di imposta 2018

4) Successivamente verranno richieste le coordinate IBAN (sede banca ed il resto delle caselle sono facoltative, l'importante è che inserite l'IBAN)

5) Nella schermata successiva dovrete caricare una copia del documento di identità ed una copia del Codice Fiscale o Tessera Sanitaria. I formati ammessi sono .pdf, .jpeg, .png, di grandezza non superiore a 2MB. Seleziona file e poi una volta selezionato premere ALLEGA. NOTA: documento di identità e tessera sanitaria devono essere caricati singolarmente e non in un unico file.

6) Ultimo step di riepilogo in cui spuntate la privacy ed inviate cliccando su “Conferma ed Invia”.

7) Una volta fatto tutto riceverete su Inarbox una copia protocollata della richiesta. Se non avete ricevuto la copia protocollata rifate la procedura in quanto potrebbe esserci stato qualche problema.

Per cui, prima di iniziare procuratevi:

1) IBAN Banca

2) copia in jpg o pdf del vostro documento di identità in corso di validità

3) copia in jpg o pdf del vostro Codice Fiscale o Tessera Sanitaria

1 aprile 2020

DPCM del 1 aprile 2020

DPCM

31 marzo 2020

Circolare CNAPPC N. 43

Emergenza epidemiologica COVID-19 – Differimento e proroga scadenze in materia di sicurezza antincendio.

Circolare CNAPPC

31 marzo 2020

Comunicazione emergenza COVID-19

“Solo una crisi, reale o percepita, produce un vero cambiamento. Quando
quella crisi si verifica, le azioni che vengono intraprese dipendono dalle
idee che circolano in quel momento.… Questa io credo è la nostra
funzione principale: sviluppare alternative alle politiche esistenti,
mantenerle in vita e disponibili finché il politicamente impossibile diventa
politicamente inevitabile.”
Milton Friedman


Care colleghe e cari colleghi,
siamo tutti consapevoli delle difficoltà e delle gravi conseguenze in cui versa l’intero paese a causa dell’emergenza sanitaria. Una emergenza che fa strage di vite umane e travolge un paese già in forte difficoltà anche per il persistere di una crisi economica che da almeno dieci anni investe tutti i settori produttivi e quindi anche la nostra professione. Le rappresentanze nazionali si sono fatte portavoce di istanze al governo per un sostegno al mondo delle professioni, immediato ed efficace, e per uno sguardo lungimirante su quanto è necessario fare per trovarci, dopo l’emergenza, partecipi di un nuovo sviluppo. Non è facile immaginare quanto e come queste istanze saranno ascoltate, ma anche noi dobbiamo dare il nostro contributo per sostenerle e implementarle, consapevoli di un ruolo che non dobbiamo delegare fino in fondo.
Il consiglio dell’Ordine ha ripreso a riunirsi ufficialmente nei giorni scorsi grazie ad una piattaforma online messa gratuitamente a disposizione dal CNAPPC e quindi è ripristinato il luogo in cui è possibile decidere, organizzare le attività, seguire il tempo della crisi e fornire il miglior supporto possibile.
Nei prossimi giorni si prenderanno decisioni di sostegno agli iscritti a partire dal differimento della scadenza del pagamento della quota di iscrizione che era prevista il 29 aprile, interessando poi la formazione per cui si cercherà di arricchirne l’offerta mettendo a disposizione corsi online utili da seguire in questo contesto. Attraverso un gruppo operativo, esteso anche all’esterno del consiglio, si valuteranno tutti i provvedimenti che sia a scala nazionale che regionale riguarderanno la nostra professione, cercando chiarezza all’interno della comprensibile confusione e disorientamento del singolare momento.
Le misure restrittive hanno imposto la chiusura della maggior parte delle attività che riguardano le nostre competenze e noi faremo la nostra parte per contribuire a contenere il contagio e gestire al meglio l’emergenza sanitaria, rimanendo a casa. Si è pensato anche di intervenire in maniera più attiva dando la nostra disponibilità e competenza a supporto dell’area tecnica della ASL di Lecce direttamente coinvolta nel contrastare la crisi. Esperti nella gestione delle emergenze, tra i nostri iscritti, potrebbero intervenire offrendo il proprio contributo a valle di un protocollo di intesa tra Ordine APPC Lecce e ASL.
La segreteria continua a funzionare la mattina di tutti i giorni, non è aperta al pubblico ma risponde tramite telefono, email e PEC alle eventuali richieste.
Attraverso la sezione speciale dedicata all’emergenza aperta sul sito dell’Ordine, nella quale è disponibile anche il link con il sito del CNAPPC, si cercherà di comunicare gli aggiornamenti utili agli iscritti per i comportamenti da adottare in questo periodo.

31 marzo 2020

Misure a sostegno della professione - Inarcassa

Il decreto interministeriale del Governo prevede che una parte del fondo per il reddito di ultima istanza a favore dei lavoratori danneggiati dal virus Covid-19 (DL 17 marzo 2020, n. 18, art. 44, comma 1) sia destinata al sostegno dei lavoratori autonomi e dei professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria.
Potranno ricevere un bonus di € 600 per il mese di marzo i lavoratori in regola con gli obblighi contributivi per il 2019 e che, nell’anno di imposta 2018:
• hanno percepito un reddito complessivo non superiore a € 35 mila e la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi legati al Covid-19;
• hanno percepito un reddito complessivo compreso tra € 35 mila e € 50 mila e che a causa del Covid-19 hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività autonoma o libero-professionale di almeno il 33% nel primo trimestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.
Dal 1° aprile 2020 sarà disponibile il modulo di domanda nell’area riservata di Inarcassa Online.

https://www.inarcassa.it/site/home/news/articolo8194.html
https://www.inarcassa.it/site/home/articolo8190.html
https://www.inarcassa.it/site/home/articolo8206.html

28 marzo 2020

TABELLA (DPCM 22 marzo 2020 e Cantieri aggiornato con nuovo elenco MISE del 26/3/20)

Tabella

24 marzo 2020

Comunicazione CUP-RPT

Comunicazione inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Giuseppe Conte in merito all'emergenza sanitaria Covid-19.

Comunicazione

17 marzo 2020

Comunicazione Archivio Notarile di Lecce

D.P.C.M. 11 marzo 2020 - misure urgenti di contenimento del contagio da COVID-19 - Linee guida sull'individuazione di servizi e attività indifferibili.

Comunicazione

17 marzo 2020

Comunicazione Agenzia delle Entrate

Emergenza epidemiologica da COVID-2019 - Misure per la riduzione dell’accesso fisico dell’utenza agli uffici.

Comunicazione

17 marzo 2020

Comunicato stampa Rete Professioni Tecniche

Emergenza COVID-19 -la RPT interviene in merito all’attività nei cantieri.

Comunicato stampa

13 marzo 2020

Comunicazione Inarcassa

Provvedimenti a favore degli associati, al fine di fronteggiare l’impatto economico del COVID-19 sui liberi professionisti architetti e ingegneri.

Comunicazione

10 marzo 2020

Circolare CNAPPC n. 22

Formazione Professionale Continua – Proroga scadenza del semestre di ravvedimento previsto dal punto 9 delle Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo.

Circolare

6 marzo 2020

Sospensione manifestazioni presso la sede dell’Ordine

Vista la situazione di emergenza epidemiologica da covid-2019 che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale, vista l’elevata trasmissibilità del virus, si comunica che in maniera del tutto cautelativa sono sospese, fino a data da destinarsi, tutte le manifestazioni presso la sede dell’Ordine (convegni, seminari, ecc..) aperte agli iscritti.

Si svolgeranno regolarmente le attività interne e di segreteria con la raccomandazione che siano adottate tutte le misure e precauzioni di igiene in materia di prevenzione per le malattie a diffusione respiratoria.